Dizionario Combinatorio Compatto Italiano

Compiler
| ItalNed Foundation / University of Amsterdam
PaperbackAvailable
ISBN 9789027211934 | EUR 39.00 | USD 59.00
 
e-Book
ISBN 9789027274656 | EUR 39.00 | USD 59.00

Le parole di una lingua non sono mai isolate ma si usano in combinazione e non con qualunque parola ma solo con alcune. Per parlare bene bisogna usare le combinazioni appropriate. In italiano si dice un tozzo di pane per indicare un pezzo di pane, ma si dice anche un tozzo di carne? E una discussione si solleva? O si solleva un’obiezione? Una discussione si affronta, ma un’obiezione? In italiano non si dice fare un appuntamento con qualcuno ma fissare o prendere un appuntamento. Ogni lingua preferisce combinazioni diverse e quindi è facile sbagliare quando si parla una lingua straniera. A volte però anche il parlante nativo sbaglia o non è sicuro.

Questo dizionario ricostruisce l’ambiente linguistico di circa 3.000 entrate per aiutare ogni parlante a comunicare in italiano. È destinato al parlante straniero che ha una conoscenza avanzata della lingua italiana ma anche al parlante nativo che è in cerca della parola giusta. Un dizionario che si distingue dai normali dizionari monolingui e bilingui perché indica sistematicamente le combinazioni lessicali (circa 90.000), molto spesso spiegandole e/o accompagnandole con esempi per chiarirne l’uso.

Words are never used in isolation but in combination and not with any word but only with certain specific words. To use a language properly the appropriate combinations must be used. In Italian a piece of bread is a tozzo di pane, but is that the case for meat? Is a tozzo di carne an appropriate combination? If you want to make an appointment with somebody you should not say (as in English) fare un appuntamento but fissare un appuntamento. An Italian affronta una discussione (enters or tackles a discussion), but is it possible for him to say affrontare un’obiezione (to enter or tackle an objection)? Yes it is, as this dictionary shows. So every language has its own preferences in word combinations, misleading a non-native learner into making mistakes influenced by his own language.

This dictionary reconstructs the frame to which 3,000 Italian entries belong and aims to help non-Italian speakers with an advanced linguistic competence to find the appropriate word combinations for communicating in Italian. Moreover, this dictionary can also be useful for native speakers who want to improve their lexical choices in writing and speaking Italian. The dictionary, contrary to ordinary monolingual and bilingual dictionaries, systematically lists word combinations (almost 90,000), explaining and/or exemplifying them.

Also available: Dizionario Combinatorio Italiano, a more extensive, 2-volume hardcover edition with 6,500 entries listing over 200,000 word combinations.

[Not in series, 171]  2012.  xxvi, 642 pp.
Publishing status: Available | Language: Italian
Table of Contents
Introduction
v–xiii
Introduzione
xv–xxiii
Abbreviazioni
xxv–xxvi
Dizionario
1–642
“Le parole italiane più comuni sono spiegate con grande semplicità. Ciascuna è accompagnata dall’indicazione e spiegazione dei nomi, aggettivi, verbi, avverbi con cui essa più comunemente si combina. Il gioco delle combinazioni varia da una lingua all’altra e, del resto, può sorprendere lo stesso parlante nativo. Chiudere un occhio vale “far finta di non vedere”, però non chiudere un occhio non significa il contrario, ma vale “non riuscire ad addormentarsi”. La forza di questo compatto non viene soltanto dagli studi specialistici dell’Autore ma ancor più dalla sapienza con cui egli ha saputo distillare la sua lunga esperienza di docente di italiano a nativi d’altra lingua e di autore di fondamentali dizionari bilingui.”
“The Dizionario Combinatorio Compatto Italiano designed and edited by Vincenzo Lo Cascio is the first systematic work of this type dedicated to the Italian language. Its scope, the richness of data, the finesse of the entry layout and the overall reliability of the result make it an invaluable resource for anyone having to do with Italian: speakers, writers, researchers, teachers. The huge experience of Lo Cascio in lexicography is an added value for users.”
“This dictionary is a welcome addition to the landscape of linguistic resources and is useful not just to non-Italian speakers, but also to Italian speakers and to translators.”
“Ho tratto questi esempi dal Dizionario combinatorio italiano di Vincenzo Lo Cascio, che ha studiato i legami di seimila parole italiane (tremila nell'editio minor) con la loro costellazione di affinità. Una ricerca che potrebbe essere inesauribile, dato che alla fine le parole di una lingua sono collegate tutte l'una con l'altra: un'immensa rete. Ma le scelte operate da Lo Cascio sono generalmente quelle più giudiziose e utili.

“[...] costituisce la risposta più attuale sfide lanciate sul piano teorico ed applicativo da questo ormai vivace ambito di studi, presentandosi come un nuovo, pratico strumento di consultazione non solo per apprendenti stranieri con una conoscenza avantaza dell'italiano, ma anche per utenti italiani che supporto efficace nella produzione testuale.”
“Both editions of the dictionary under review are admirable; they make information accessible that is unavailable elsewhere. The simplicity of the explanations is deceptive. It was made possible by Lo Cascio’s long experience as a lexicographer and teacher of Italian as a second language. Sources included for example texts from the Web, taken to bear witness to authentic usage, as well as lexicographical databases.”
Subjects

Translation & Interpreting Studies

Dictionaries
BIC Subject: CBD – Dictionaries
BISAC Subject: REF008000 – REFERENCE / Dictionaries
U.S. Library of Congress Control Number:  2012005655