Tempo ed essere nell’autunno del medioevo

Il ‘De tempore’ di Nicola di Strasburgo e il dibattito sulla natura ed il senso del tempo agli inizi del XIV secolo

HardboundAvailable
ISBN 9789060322987 | EUR 115.00 | USD 173.00
 
e-Book
ISBN 9789027286062 | EUR 115.00 | USD 173.00
 
[Bochumer Studien zur Philosophie, 13]  1989.  xxiv, 250 pp.
Publishing status: Available | Original publisher: B.R. Grüner Publishing Company | Language: Italian
Table of Contents
Prefazione di Ruedi Imbach
XIII
Abbreviazioni
XVI
Introduzione
XVII
1. Nicola di Strasburgo e la sua Summa
XVII
2. Il De tempore nella Summa di Nicola di Strasburgo
XXII
Parte prima: Significato filosofico del De tempore di Nicola di Strasburgo
1
capitolo 1: Struttura generale del De tempore
3
1.1 La relazione misura-oggetto misurato
6
capitolo 2: II ≪tempus noster≫
10
2.1 Il rapporto tempo-movimento
11
2.2 L'unità del tempo ed il primato del movimento circolare del primo mobile
15
2.3 L'origine del tempo
20
2.4 Valenze ontologiche della riflessione sul tempo
21
capitolo 3: Il ≪tempus angelorum≫
23
3.1 Ragione della problematica
23
3.2 L'oggetto del ≪tempus angelorum≫
27
3.3 Due caratteristiche del ≪tempus discretum≫
31
3.4 La relazione fra il ≪tempus discretum≫ ed il ≪tempus continuum≫
37
3.5 A conclusione del ≪tempus angelorum≫: esemplarità e temporalità degli angeli
41
capitolo 4: L'≪aevum≫
45
4.1 Ragione estrinseca e ragione intrinseca dell'evo
45
4.2 L'accezione propria dell'evo, il suo oggetto e la sua definizione
48
4.3 L'unità dell'evo
52
4.4 Il soggetto dell'evo
59
4.5 La relazione dell'evo con il suo oggetto
62
4.6 L'evo e la successione
66
4.7 La temporalità dell'esistenza eviterna
70
4.8 La temporalità di ogni esistenza
73
capitolo 5: L'≪aeternitas≫
78
5.1 Struttura del trattato e definizione dell'eternità
79
5.2 Tempo ed eternità
91
5.3 Eternità e temporalità
108
5.4 Continuità e/o rottura?
112
capitolo 6: Il ≪nunc temporis≫
118
6.1 L'istante, la sua relazione al tempo e la sua unità
119
6.2 Le funzioni dell'istante: identità e alterità
129
6.3 Le relazioni fra gli istanti dei vari tipi di misura della durata
132
6.4 Brevi note conclusive sull'istante
137
Parte seconda: Significato storico del De tempore di Nicola di Strasburgo
141
capitolo 1: Le fonti esplicite
144
capitolo 2: Le fonti implicite
148
2.1 Fonti implicite e tacite
149
2.2 Teodorico di Freiberg
155
2.3 Egidio Romano
168
2.4 Erveo di Nédellec
171
Prospettive conclusive
175
capitolo 1: Il tempo: un problema ontologico o epistemologico?
178
capitolo 2: Tempo e ordine
183
capitolo 3: Tempo e disordine
188
3.1 Il ≪disordine≫ nel De tempore
189
3.2 Il tempo nel disordine
194
3.3 Il tempo secondo Guglielmo di Ockham
200
capitolo 4: Tempo e società
214
Bibliografia
231
I. Fonti antiche e medievali
233
II. Studi, analisi, commenti
237
Indice dei nomi
247
Subjects

Philosophy

Medieval philosophy
BIC Subject: HP – Philosophy
BISAC Subject: PHI000000 – PHILOSOPHY / General
U.S. Library of Congress Control Number:  89195889